Perle di Saggezza.

Perla di Saggezza.
Non voglio chiudere i miei pensieri in una teca,
poiché non hanno procurato dolori ad alcuno,
Ma al contrario, voglio che si innalzino fino
all’iperspazio e coinvolgendo l’animo umano,
portassero a tutti coloro che soffrono,
fiducia e serenità!.
L’amicizia è una cosa bella…specialmente
se nasce e cresce senza interessi venali…
ma solo per quello di condividere…
interessi culturali e sociali.
E’ gioia pura scovare tra le parole un’anima affine…
alimentare discussioni tramite una poesia…
sentire la sintonia tra chi scrive e chi legge.
Guardarsi negli occhi sarebbe sicuramente meglio…
ma ha volte non è tanto facile come sembra…
dobbiamo accontentarci di leggerci nel cuore.
Finché è possibile senza doverti abbassare,
sii in buoni rapporti con tutte le persone.
Dì la verità con calma e chiarezza; e ascolta gli altri,
anche i noiosi e gli ignoranti;anche loro hanno
una storia da raccontare.
Evita le persone volgari e aggressive;
esse opprimono lo spirito.
Se ti paragoni agli altri, corri il rischio di far crescere
in te orgoglio e acredine, perché sempre ci saranno
persone più in basso o più in alto di te.
Gioisci dei tuoi risultati così come dei tuoi progetti.
Conserva l’interesse per il tuo lavoro, per quanto umile;è ciò
che realmente possiedi per cambiare le sorti del tempo.
Sii prudente nei tuoi affari, perché il mondo è pieno di tranelli.
Ma ciò non acciechi la tua capacità di scegliere la virtù;
molte persone lottano per grandi ideali, e dovunque la vita
è piena di eroismo…Sii te stesso.
Soprattutto non fingere negli affetti, e neppure sii cinico
riguardo all’amore; poiché a dispetto di tutte le aridità
e disillusioni esso è perenne come l’erba.
Accetta benevolmente gli ammaestramenti che derivano
dall’età, lasciando con un sorriso sereno le cose della giovinezza.
Coltiva la forza dello spirito per difenderti contro l’improvvisa
sfortuna,ma non tormentarti con l’immaginazione.
Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.
Al di là di una disciplina morale,sii tranquillo con te stesso.
Tu sei un figlio dell’universo, non meno degli alberi e delle stelle;
tu hai il diritto di essere qui. E che ti sia chiaro o no, non vi è
dubbio che l’universo ti stia schiudendo come si dovrebbe.
Perciò sii in pace con Dio,comunque tu lo concepisca,
e qualunque siano le tue lotte e le tue aspirazioni,
conserva la pace con la tua anima pur nella
rumorosa confusione della vita.
Con tutti i suoi inganni, i lavori ingrati e
i sogni infranti,è ancora un mondo stupendo.
“Se guardi al canneto con pace, ti darà frescura.
Se guardi al canneto con ira, ti darà percosse.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...